Le visite di Caterina pes e Amalia Schirru portano sfiga?

Le due deputate del PD sardo hanno visitato il lager di Elmas
lo scorso 25 luglio, non solo lo hanno trovato “pulito e ordinato”
e sostanzialmente adeguato alle sue funzioni, ma si sono prodigate
in parole di conforto tali che, tre giorni dopo due prigionieri
(su un totale di 17!!) hanno tentato di ammazzarsi, e uno c’è
quasi riuscito.

Beh, le due paladine della democrazia non sono alla loro
prima impresa. Già il 3 Settembre 2008, una delegazione di deputati PD,
Amalia Schirru, Guido Melis, Giulio Calvisi e Caterina Pes  visita il
centro di detenzione di Elmas (relativo articolo della Nuova in allegato)
e lo trova «all’altezza degli standard previsti da altre strutture
nazionali come centri di prima accoglienza», propongono giusto qualche
“perfezionamento” per i richiedenti asilo.
Due settimane dopo, il 17 Settembre 2008, una furibonda rivolta dei
prigionieri infuriati porta alla completa distruzione del centro.

alla faccia!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...