Rivolta a Elmas, 80 migranti si sono rivoltati contro le forze dell’ordine che li stavano portando dentro il CPA

Protesta di un gruppo di immigrati, appena sbarcato da Ragusa, al Cpa di Elmas. E’ successo ieri sera.

Verso le 17 gli immigrati, circa 80 nigeriani e altri venti provenienti da Etiopia ed Eritrea, hanno iniziato a lanciare oggetti contro le forze dell’ordine: rifiutavano di entrare nel Cpa, Centro di accoglienza, allestito all’aeroporto militare che definivano “un carcere”.

Sono intervenuti polizia, carabinieri e guardia di finanza e la situazione è tornata alla normalità soltanto a tarda sera

Da L’Unione Sarda

Da altre fonti sembra che i profughi siano un centinaio e provenienti dalla Siria, sbarcati l’altro giorno a Pozzallo vicino a Ragusa, una delle motivazioni della rivolta sarebbe da imputare al fatto che dentro il cpa di Elmas ci sono già 220 prigionieri, il che rende le condizioni di detenzione, già di per se inaccettabili, ancora più dure.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...