VIRILITA’ A RISCHIO

Nel carcere di Bancali durante una rissa tra detenuti , un secondino ha preso un calcio nei genitali mentre cercava di sedare la lite. Il sindacato di polizia penitenziaria, nella figura del suo segretario, ci tiene a far uscire la notizia rimarcando che le situazioni critiche dell’organico sono tali da favorire episodi di questo tipo. La guardia che ha messo in gioco la sua virilità ora puo’ diventare un simbolo di una categoria letteralmente presa per le palle. Chissà se nei corsi di addestramento qualcuno, insegnante illuminato, gli avrà mai detto che tra moglie e marito è meglio non mettere il dito. Al di fuori di calci nei testicoli e’ da rimarcare come i secondini tengano a rimarcare i LORO problemi come al di fuori del contesto carcerario come se si trattasse di un normale posto di lavoro. Il carcere non dimentichiamolo e’ tortura ed un calcio nelle palle è il minimo per chi e’ complice e gestore delle torture.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...