Al carcere di Bancali ci sono i pidocchi…no, non sono quelli in divisa.

Il sindacato di polizia penitenziaria, con il sempre presente Nicotra a portarne la voce, è in allarme. A Bancali, portati da un detenuto, dicono le guardie, ci sono i pidocchi. Il nuovo carcere ormai ricco di episodi rocamboleschi tra problemi di struttura e calci nelle palle ai secondini non si puo’ dire sia nato sotto buoni auspici. Il portavoce dice che se anche la sanità fa acqua, per le carceri si sta toccando il fondo. Il Nicotra aggiunge che è stato l’intervento autonomo e tempestivo dell’amministrazione penitenziaria nell’acquisto dei medicinali a scongiurare il peggio. Una velata allusione al fatto che han messo soldi di tasca loro. Va a vedere che scacciati i pidocchi, ora a fare le pulci sono proprio loro: le guardie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...