Arriva Dicembre, arrivano le retate

L’Unione di ieri riporta con grande enfasi le gesta eroiche dei finanzieri che hanno eseguito controlli a tappeto nelle vie del centro ai danni dei venditori ambulanti stranieri e con tono di rammarico ci comunica che qualcuno è anche riuscito a scappare…

Purtroppo non serve leggere l’ugnone per rendersi conto che come ogni anno con l’avvicinarsi del natale, e del conseguente giro di soldi dello shopping natalizio, aumentano in grande stile le retate e i rastrellamenti ai danni dei venditori ambulanti stranieri, colpevoli di vendere merce contraffatta per riuscire a sopravvivere. Basta farsi un giro nelle vie del centro e si noterà l’esagerata quantità di sbirri a presidiare ogni angolo.

finanza

Ogni anno la storia si ripete, i commercianti fanno pressioni sul comune che di conseguenza invia vigili urbani e finanza a fare mambassa non solo di borse, ma purtroppo anche di uomini. Infatti non è semplice sapere quanti, ma non sono pochi i venditori che fermati vengono trovati senza i documenti in regola e conseguentemente portati via.

Non è facile opporsi in modo efficace a questo schifo: quello che si può provare a fare è avvisare gli ambulanti nel caso ci si accorga dell’imminenza di una retata o osservare e documentare un eventuale fermo o sequestro, in modo che le voci a proposito di questo non siano solo quelle dell’Unione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...