Il Cpsa lascia l’aeroporto di Elmas Trasloco, con polemiche, a Monastir

Il prefetto avrebbe indicato la Scuola di Polizia penitenziaria come possibile struttura per ospitare il centro. Sindacati di Polizia in rivolta.

Un sit-in di protesta del personale dell’Amministrazione Penitenziaria, dei cittadini dei paesi della zona e degli operatori dei centri commerciali e delle aziende artigianali ed industriali della zona, si terrà il 9 maggio, alle ore 11, davanti alla Scuola di Polizia penitenziaria di Monastir per dire no al possibile trasferimento nella struttura del Centro di prima accoglienza per gli immigrati di Elmas.

Alla manifestazione, proclamata dai sindacati di categoria Sappe, Osapp, Sinappe, Ugl, Fp Cgil, Fns Cisl, Uil, Federazione Confsal-Unsa, e Usb P.I. Sardegna, sono invitate tutte le forze politiche e i sindaci dell’unione dei comuni. “In occasione del sopralluogo effettuato il 3 aprile scorso dal Prefetto di Cagliari nella Scuola di Polizia penitenziaria di Monastir – hanno spiegato i sindacati in una nota congiunta – si è preso atto della volontà di trasferirvi il Cpsa/Cara di Elmas e dei contatti intercorsi fra lo stesso Prefetto ed i vertici dell’Amministrazione penitenziaria per le relative autorizzazioni.

Tutte le organizzazioni sindacali hanno manifestato la loro ferma contrarietà alla soppressione della Scuola di Monastir ed ancor di più alla sua riconversione in Centro di Accoglienza, in quanto la struttura rappresenta l’unico polo formativo a carattere residenziale, è l’unico centro di addestramento all’uso delle armi per tutto il personale di Polizia penitenziaria della regione, e rappresenta una base logistica di supporto per il nuovo complesso Penitenziario di Cagliari-Uta”. I sindacati hanno anche sottolineato, nel caso avvenisse a Monastir il trasferimento del Centro di Elmas, la “preoccupazione espressa dalla cittadinanza dei paesi limitrofi, delle attività commerciali e industriali per le inevitabili negative ricadute all’economia, alla sicurezza ed all’ordine pubblico”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...