Sorveglianza speciale

Il questore di Torino ha chiesto quattro anni di sorveglianza speciale per Andrea, Fabio e Paolo, tre dei compagni arrestati il 3 Giugno e tuttora in carcere.

Non si tratta di una novità, già nel 2009 Andrea e Fabio furono “sorvegliati speciali” per qualche mese. Vanno spese due parole sulla richiesta, la sorveglianza speciale, le prendiamo in prestito da informa-azione.info: “già perché la sorveglianza speciale è, nell’economia repressiva, una trovata da massimo guadagno e minimo sforzo.
Può raggiungere soggetti incensurati, può essere applicata anche solo sulla base di sospetti e senza episodi specifici accertati in sede giudiziaria e colpisce quei soggetti “ritenuti pericolosi per la sicurezza e per la pubblica moralità”. Una categoria in costante aumento, che fa sì che questa misura sia stata, negli ultimi anni, ampiamente utilizzata. Chi si trovi colpito da una tale misura non dovrà destare sospetti sulla sua condotta, dovrà restare a casa da una certa ora della sera a una certa ora della mattina, si vedrà revocare passaporto e a volte anche la patente e non dovrà mai partecipare a riunioni di qualsiasi tipo, o assembramenti pubblici. Tassativamente vietato è, inoltre, l’incontro con pregiudicati o altri “sorvegliati speciali”. In altre parole, la sorveglianza speciale colpisce essenzialmente la vita che ognuno di loro ha scelto di vivere, gli amici e i luoghi che sceglie di frequentare”.

Ritornando al 2009, ricordiamo che fu Maroni a lanciare la moda della sorveglianza speciale, a inasprire i DASPO eccetera, e qualcuno fece della semplice ma bell’ironia…SORVEGLIATECI I MARONI.

FABIO ANDRE PAOLO LIBERI

TUTTI LIBERI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...