Oggi al porto di Sant’Antioco

Era nell’aria, gli sbarchi di sabato pomeriggio avvenuti al porto di Cagliari puzzavano troppo, troppi erano i movimenti di truppe e mezzi avvistati in questi ultimi giorni sulle strade del sud Sardegna, così, stamattina, non è avvenuto lo sbarco della Brigata Aosta, probabilmente già tutta alloggiata dentro il poligono di Teulada.

Non si può sapere se l’anticipo di data e il cambio di porto sia legato o meno alla mobilitazione, sicuramente era da un pò di tempo che una brigata così grossa non sbarcava a Cagliari.

Stamattina, alle nove, diverse decine di persone si sono ritrovate davanti al cancello del porto di Sant’Antioco, comunque ricoperto di mezzi militari in attesa di una nave gialla e pronti a salpare verso chissà dove. L’ingresso era presidiato da DIGOS e Carramba, ai quali subito dopo si sono aggiunte due pattuglie di celere. Dopo un oretta di organizzazione per permettere anche ai ritardatari e ai più lontani di arrivare, il presidio ha fatto un tentativo di ingresso in porto, prontamente bloccato dalle forze del disordine.

Visto che a bloccare gli ingressi ci pensavano già gli sbirri, una parte dei manifestanti si è sparpagliato lungo il perimetro recintato a fare battiture e cori, e a far stressare DIGOS e celere che hanno passato la mattinata correre da una parte all’altra.

Verso l’ora di pranzo è stata organizzata un’assemblea-pranzo per discutere della giornata e rilanciare la mobilitazione con nuove iniziative.

SEGUIRANNO FOTO E AGGIORNAMENTI SULLE INIZIATIVE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...