FESTA CONTRO LA SORVEGLIANZA SPECIALE

LE SORVEGLIANZE NON FERMERANNO LE LOTTE
MADNelle ultime settimane la questura di Cagliari ha recapitato a casa di due compagni la richiesta di sorveglianza speciale, la peggiore fra le misure di prevenzione prevista dal codice penale.
Le misure di prevenzione sono delle limitazioni delle libertà personali basate sulla presunta pericolosità sociale dei prescelti.
Le richieste della questura sono di due anni di sorveglianza. Fatta di rientri notturni, firme, divieto di soggiorno in provincia di Cagliari, ma anche limitazioni nel lavoro, non poter frequentare luoghi pubblici (quali bar, locali, stadi..), manifestazioni, assemblee e pregiudicati.
Queste richieste si stanno diffondendo in tutt’Italia, per adesso però non stanno avendo successo, tutte le ultime richieste di sorveglianza sono state rigettate dai giudici.
In queste settimane una bellissima solidarietà è stata vicina ai compagni colpiti e a tutte le realtà indirettamente minacciate.

Giovedì 9 alle 9.00 si terrà l’udienza per uno dei due compagni, allo stesso orario è previsto un sit-in solidale fuori dal tribunale.

VENERDì 10 DALLE 22.00 SERATA BENEFIT ANTIREPRESSIONE,
LE SORVEGLIANZE NON FERMERANNO LE LOTTE
TERRAPIENO – CAGLIARI


MUSICA E BIRRETTE FINCHE’ NE ABBIAMO VOGLIA

Cassa antirepressione sarda
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...