RAT-ATTACK

Un nuovo nemico si staglia all’orizzonte contro il carcere di Uta, i topi.

Un attacco organizzato e premeditato contro la mensa dei secondini è stato lanciato il 13 luglio, ma alcune avvisaglie erano già state date nei giorni scorsi. Nessuno ci aveva fatto caso, nuovi colleghi, avranno pensato le guardie. Invece i topi, probabilmente musulmani integralisti,alieni invasori,ucraini impazziti o anarco -insurrezionalisti  sciolgono le prospettive di evasione di alcuni camerati che pensavano ad un commando di liberazione(sempre di topi di fogna si tratta)e si sono introdotti nella mensa impedendo alle guardie carcerarie di consumare il loro lauto pasto. Chissà forse sono topi addestratisi in Afghanistan dicono alcuni testimoni che “non capivano la loro lingua”.

Le guardie prese dal panico si rifiutano di entrare in mensa, il sindacato lamenta che serve personale adatto a gestire una simile struttura e simili attacchi.

Purtroppo un membro del commando è stato ucciso davanti alla porta carraia ma per ora non c’è nessuna traccia del corpo.

Non risulta pervenuto nessun comunicato di rivendicazione ma non finisce qui!

RATS RULES!!!!846860-0

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...