Navi gialle, transponder spento e Sento lancieri. Una strana storia…

Da mesi è attivo un monitoraggio dei movimenti dei convogli militari in giro per l’Italia. Il 2 Febbraio è scattato l’allarme, la Maior partiva da Gioia Tauro con destinazione Palermo, dove è giunta la sera stessa. Arrivata a Palermo la mattina del 3 ha caricato il Sesto Lancieri Aosta, ed è immediatamente partita con una nuova destinazione, Salerno. A Salerno le ultime notizie avute dai siti di tracciamento navale la davano prima in porto, poi in rada (4/2). Da lì in poi il trasponder della Maior è stato spento, la destinazione falsata (l’arrivo previsto era per Sant’Antioco il 2 Giugno) e le notizie finite.

Dopo un giorno di silenzio ecco che il 6 mattina la nave approda al porto di Sant’Antioco, e nel pomeriggio iniziano le operazioni di sbarco e trasporto verso il poligono di Teulada. I mezzi sono quelli imbarcati a Palermo, mezzi gommati che si muovono veloci e agili sulle strade provinciali, senza bisogno di tir, rimorchi eccetera. I trasporti si concludono senza fastidi. La Maior si parcheggia con il ponte chiuso in uno dei moli del porto di Sant’Antioco. Finita? No…

Lunedì mattina la nave civile in arrivo da Civitavecchia sbarca al porto di Cagliari altri mezzi militari e tutti gli uomini appartenenti al Sesto Lancieri, di nuovo per tutto il giorno lungo la s.s.130 e poi la s.s. 195 si muovono decine di mezzi militari. I carabinieri locali sorvegliano attentamente le strade e fermano chi gli sembra un po’ troppo curioso, anche se sta solo raccogliendo asparagi a bordo strada.

A oggi la Maior dovrebbe essere ancora ferma al porto, sicuramente ha ancora il trasponder spento perché dai siti risulta essere al largo di Salerno. Strana storia questa, di un trasponder che si spegne proprio quando la nave sta andando a scaricare il suo mortifero contenuto… Sempre di più i professionisti della guerra, siano essi privati (RWM) o pubblici (l’esercito), cercano ogni modo per nascondere i loro traffici e affari sporchi, per nascondere le loro nefande attività.

Le notizie riportate in questo articolo sono il frutto di indagini indipendenti, passibili quindi di imprecisioni o errori. Se ne scovate avvisateci… ci scusiamo in anticipo.

Per chi non si ricordasse come è fatta ecco una foto della Maior ferma al porto di Cagliari con i mezzi militari sul ponte, quando la vedete dentro o vicino a un porto mandate una segnalazione a: disertarelaguerra@canaglie.org oppure scrivete un commento a uno degli articoli categorizzati CONVOGLI MILITARI.MAIOR a cagliari con mezzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...