Sabato 23 corteo ANTILEGHISTA, Cagliari Piazza Matteotti

Il 23 luglio il gruppo cagliaritano di Noi con Salvini ha intenzione di fare un corteo da Piazza Matteotti al palazzo del Consiglio Regionale al grido di ‘Stop Invasione’. Tutto ciò avviene a una settimana dall’omicidio di Fermo in cui Emmanuel, richiedente asilo politico nigeriano, ha trovato la morte per mano di un simpatizzante leghista e militante di Casapound. Molte sono le associazioni fasciste che tramite le affermazioni dei loro componenti non hanno disconosciuto il gesto e difendono tutt’ora un assassino razzista. Tra questi troviamo anche gli esponenti isolani di Noi con Salvini promotori del corteo del 23. Fascisti e razzisti pretendono di scendere in piazza a Cagliari , mascherando grossolanamente, da proposta di buon senso a vere e proprie campagne di guerra fra poveri, veicolando lo stesso odio razziale che che è stato alla base del vile omicidio di Emmanuel.

La situazione di Piazza Matteotti, dove decine e decine di migranti trovano alloggio in attesa di varcare il mare e continuare il proprio viaggio, rappresenta il pretesto su cui riversare l’odio contro i migranti. Piazza Matteotti è un capro espiatorio per le inutili e controproducenti politiche su accoglienza e libertà di movimento, cavalcato ad arte da politici opportunisti reazionari, vigliacchi dal “negro di merda” facile e luogo di pubblicità e visibilità per Salvini e i suoi amici neofascisti. Le istituzioni, il comune, la prefettura e la Regione sono complici della situazione di stallo che tanti migranti vivono nella nostra terra. Alcuni abbandonati, altri stipati in ostelli o agriturismi dispersi nell’isola, altri dati in mano a cooperative che fanno tutt’altro che gli interessi dei migranti per accaparrarsi fondi pubblici, quando non rinchiusi dentro le carceri, che le chiamino CIE o CARA. Se le stesse istituzioni responsabili della condizione infami in cui vengono costretti a vivere i migranti si spingeranno fino a permettere la provocazione razzista di noi con Salvini, saremo noi tutti assieme a impedirla!

NOI SIAMO CON I MIGRANTI, BLOCCHEREMO LA PARATA RAZZISTA DI NOI CON SALVINI!

Vogliamo libertà di circolazione per i migranti che sostano in piazza Matteotti o che si trovano alloggiati in altre strutture di fortuna della città e che aspettano di prendere la nave per spostarsi nel Nord Italia e in Europa, in cerca di una vita dignitosa o per ricongiungersi con i propri parenti e amici.

OPPONIAMOCI ALLE IDEE XENOFOBE, ALLE DISCRIMINAZIONI DI OGNI SORTA, FERMIAMO LA LEGA E OGNI RAZZISMO.
LIBERTA’ DI CIRCOLAZIONE PER TUTTI E TUTTE, TRANNE CHE PER FASCISTI E RAZZISTI!

Il sabato 23 luglio il Coordinamento Antifascista, occuperà piazza Matteotti per impedire che si possa svolgere la marcetta xenofoba. Dalle 12:00 saremo lì. Sarà organizzato un pranzo nell’attesa che arrivino i leghisti, rimarremo lì per impedire il loro concentramento.

FACCIAMO UN APPELLO a tutti i cagliaritani e le cagliaritane, singoli e realtà organizzate o associative a riempire quella piazza per bloccare assieme con determinazione il corteo razzista lanciato da Noi Con Salvini.

Cagliari non tollera di essere teatro della propaganda razzista di nessuno.

Annunci

Una risposta a “Sabato 23 corteo ANTILEGHISTA, Cagliari Piazza Matteotti

  1. I militari portano soldi,economia e sicurezza!pagano affitti,comprano case,spendono nei nostri negozi,l’economia gira… e sono un deterrente,ficcatevelo in testa.nel 2016 un paese senza forze armate non puó esistere!non esistono popoli armati di fiori,forse tra 50000 anni ma non oggi.invece dei soldati e dei carabinieri che devono difenderci preferite clandestini e extracomunitari???gente che arriva qua,pretende lavoro(pretesa giusta in altre epoche)ma ora non lavorano manco gli italiani,molti non vogliono integrarsi.per loro siamo infedeli da combattere!se vi piace il loro stile di vita,ma trasferitevi in medioriente.comunque in sardegna vi lamentate della brigata sassari(quella che ha fatto l’italia moderna e libera dove vivete),vi lamentate dei poligoni che sono una minima percentuale del territorio sardo!il friuli che é grande quanto l’ex provincia di cagliari ha tre brigate,l’aeronautica,la marina svariati poligoni e pure gli americani e quando hanno provato a chiuderne una tutti i sindaci con serracchiani in testa hanno fatto le marce di protesta!per non parlare di puglia(che ci ha scippato il progetto droni)sicilia,che ha appena aperto il rgt log aosta per non parlare delle altre regioni italiane.ma allora,volete bene alla sardegna?????credo di no.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...