Voci di corridoio

Alcune voci di corridoio di familiari dei detenuti segnalano ancora problemi, gli ennesimi, al carcere di Uta. Quello che doveva essere un carcere all’avanguardia si rivela per quello che è in realtà : un luogo di ricatti e privazioni.

Il direttore sembra stia male e di conseguenza ci sono avvicendamenti continui di direttori pro tempore con conseguente cambio continuo di regolamenti  interni che danno così ai secondini mano libera nel gestire colloqui,corrispondenza e trattamento dei detenuti.

Chi prova a levare una voce contro viene punito e gli si rende la detenzione ancora piu’ difficoltosa.

Proprio oggi L’unione riporta la notizia di due gravi atti di autolesionismo e ribellione avvenuti ieri nel carcere cagliaritano.

Restiamo attenti alle voci ed agli aggiornamenti dalle gabbie di stato.uid_149f12530f6.640.0

ora e sempre fuoco alle galere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...