Altre denunce per le giornate di lotta con i pastori

Questa volta è toccato alla procura di Oristano emettere 8 avvisi di garanzia per altrettanti compagni e compagne che a Febbraio nelle giornate della lotta dei pastori portarono la loro solidarietà nei blocchi.

Le denunce riguardano precisamente il blocco che si tenne al bivio di Uras l’11 febbraio, i reati contestati sono violenza privata, blocco stradale, manifestazione non preavvisata e travisamento.

Dopo le denunce e i fogli di via arrivati per il blocco di Lula ecco che anche un’altra giornata di lotta è finita al centro dello sporco lavoro degli inquirenti. Ma a veder bene, e ricordandosi come andarono le cose in quel giorno,  il vero obiettivo di queste denunce non sembrano essere le pratiche o i pastori, ma la solidarietà, quell’arma affilata che fa tanto paura a chi detiene il potere.

Per questo non possiamo far altro che ribadire e rilanciare la nostra più ferma solidarietà alla lotta dei pastori, a coloro che portarono il loro contributo e a tutti quelli che scelgono di ribellarsi.

Non saranno certo queste denunce a fermare le lotte e la voglia di trovarci dietro i blocchi o le barricate ogni qual volta le vedremo all’orizzonte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...