Archivi categoria: Antifascismo

Gli asini sono atterrati, riappare l’insegna di CPI

Ci è arrivata la notizia che l’insegna più discussa del west è finalmente riapparsa. L’altro giorno i coraggiosi camerati di CPI l’hanno appicculata sopra la loro fetida serranda, questa la foto inviataci da un “non simpatizzante”.

E se dovesse sparire di nuovo cosa si inventeranno questa volta?

20171116_182851

Annunci

Quell’insegna che non torna, gli asini continuano a volare…

Il giorno dopo l’inaugurazione della sede di Casapound, intitolata a Mario Gramsci, è sparita l’insegna esterna della sede.

https://nobordersard.wordpress.com/2017/10/22/perle-rare/

I camerati si sono prodigati non poco per trovare una scusa plausibile a questa ennesima figura di merda, ma è valso a poco, e per poco. Infatti è ormai passato quasi un mese e l’insegna continua a non vedersi, sarà che il tipografo è molto lento, che i camerati si sentono indesiderati o che gli asini continuano a volare?

Pugni in faccia ai militanti del MSS

La sera del 27 ottobre alcuni militanti del Movimento Sociale Sardo avevano allestito un banchetto per promuovere la campagna “città sicura”, rendendosi disponibili ad accompagnare a casa le persone che si sentono in pericolo, denunciando così…le troppe aggressioni che avvengono a Cagliari. A fine serata pare che siano stati allontanati dalla piazza a suon di pugni da sconosciuti che si sono poi dileguati. Tra i presenti al banchetto c’era anche Caruso, leader del MSS.

Perle rare…

e come tutte le perle rare, molto belle.

La prima è la storia dell’insegna più veloce del west, l’insegna della neoinaugurata sede di Casapound dura meno di 24 ore, stamattina era scomparsa. Ovviamente i camerati di CPI si sono prontamente inventati una storiella per nascondere la figura di merda (che l’hanno tolta loro per farla sostituire per un errore di dimensioni…). Hanno dato tutta la colpa al presunto tipografo che avrebbe sbagliato nel confezionare quella schifezza. Il tutto comunicato ai mezzi stampa con una nota ufficiale. poco dopo ne è seguita un’altra, quest’ultima diceva che gli asini volano…

foto_640985_300x185

Un’altra fantastica notizia riguarda le nuove grafiche sui mezzi della polizia municipale, da ieri applicate sui ducato dei vigili di Cagliari.

All-focus

Aggrediti i camerati di Casapound

Riportiamo la notizia apparsa poche ore fa su youtg.net:

http://www.youtg.net/v3/index.php/primo-piano/3343-cagliari-denuncia-di-casapound-aggrediti-dagli-antifascisti-armati-di-mazze-con-lanci-di-pietre

“Questa notte”, scrive il dirigente cagliaritano Ugo Pasella, “alcuni militanti di CasaPound hanno subito un tentativo di aggressione di fronte alla facoltà di Scienze Politiche da una ventina di sedicenti antifascisti armati di spranghe e mazze”.  Continua a leggere

Immagine

Dai muri di Casteddu

IMG_4806

Avvicinamento al corteo del 21..

Riportiamo in homepage un articolo che pubblicammo nel maggio 2013, agli albori della presenza di Casapound a Cagliari. Ovviamente da allora tante cose sono cambiate ma tante sono anche rimaste simili. Vi invitiamo a una lettura (o magari per qualcuno rilettura) di questo articolo e ci piacerebbe raccogliere contributi vari in vista del corteo. Quindi se avete voglia di scrivere mandateci tutto alla nostra mail.

https://nobordersard.wordpress.com/2013/05/22/casapound-a-cagliari/

21 Ottobre CORTEO CHIUDERE CASAPOUND

RIPRENDIAMOCI LE STRADE, CHIUDIAMO CASA POUND!
Il 21 ottobre aprirà ufficialmente a Cagliari la sede di Casapound
Italia, un partito travestito da associazione di promozione sociale, già
presente in varie parti della penisola e in Sardegna. Continua a leggere

Fascisti di tutti i tipi oggi in piazza a Cagliari

Per oggi pomeriggio era previsto un corteo del Movimento sociale sardo contro l’immigrazione. Come al solito è stata precisa e puntuale la risposta degli antifascisti, che da due ore prima del concentramento dei nostalgici hanno iniziato a occupare la piazza impedendo di fatto il regolare svolgimento della manifestazione. Come al solito a difesa dei camerati del MSS è intervenuta la polizia che con sei camionette di celere e uno stuolo di digossini ha controllato la situazione e protetto i fascisti. Un copione ormai anche troppo noto.

La giornata è scivolata via senza particolari momenti di tensione, ma ancora una volta è stato ribadito forte e chiaro, il concetto che a Cagliari il fascismo e i fascisti non sono i benvenuti.

La celere schierata a difesa dei quattro fascisti del MSS.piazza rep

Oggi corteo del 25 Aprile, nel frattempo si scalda l’ambiente in città

Oggi alle 15 e 30 è previsto il corteo del Coordinamento antifascista Cagliaritano, il concentramento è in Viale Buoncammino di fronte all’ex carcere. Il corteo a un mese esatto da quello di Sassari si pone gli stessi obiettivi. La chiusura di tutte le sedi fasciste, l’impedimento di apertura di nuove e lo smascheramento di tutti gli appoggi istituzionali e semi-istituzionali di cui i gruppi fascisti godono, senza dimenticare che poco più di un mese fa c’è stata l’aggressione alla sede di S’Idea Libera , a Sassari, da parte di militanti di Casapound.

Si arriva al corteo di oggi con le forze di polizia un pò agitatine, sono bastate delle scritte per smuovere dalla fondamenta tutta via Amat. La settimana scorsa all’Euclide (un liceo di Cagliari) si sarebbe dovuto tenere un incontro sui pericoli delle nuove mafie, i cui relatori erano niente di meno che il questore Gagliardi, il vice Rossi e il noto camerata provveditore agli studi di Cagliari Cancelliere. Sono bastate appunto un paio di scritte fatte sui muri della scuola contro questi illustri signori, e la loro indecente presenza nelle scuola, a suscitare un vespaio di indignazione e solidarietà. I “più caldi” sono stati i sindacati di polizia che sono addirittura usciti con un  “noi non ci lasceremo intimidire” oltre che un corollario di “vigliacchi” “dementi” e via dicendo. Lo stesso giorno pare che siano apparse delle scritte anche sulla serranda della sede di “Noi con Salvini”, anche qui minacce al vento, addirittura un tweet dallo stesso Salvini…

salvini-372x221foto_587509_550x340