Archivi del mese: maggio 2015

Immagine

Anti militarist protest march STOP THE STAREX DECIMOMANNU Airport June 11 2015 at 10 am Sardinia – Italy

Antimilitarist Protest march

Annunci

Pullman da Sassari per la manifestazione Fermiamo la Starex

Per chi non avesse la possibilità di arrivare in auto a Decimomannu ci sarebbe un pullman che parte da Alghero alle 6 del mattino e passa a Sassari alle 6.30(in piazzale Segni). Il costo del biglietto sarebbe di 15 euro (andata e ritorno) se si raggiungono le 50 adesioni.
Ogni 50 adesioni ci sarà un pullman.
Per informazioni e prevendite contattare:
Collettivo s’idealibera
evaliber@autistici.org
3478374950 Fabrizio.
E’ fondamentale essere in orario davanti alla chiesa di Santa Greca dalle 10 a Decimomannu, per questo siamo costretti a partire presto.

Iniziative preparatorie al corteo dell’11

Si infittisce il calendario delle iniziative di avvicinamento al corteo dell’11 Giugno a Decimomannu.

Stasera, 29 Maggio, a Alghero al Res Publica durante il concerto dei Tear Me Down e AFDA sarà presente un banchetto informativo sulla giornata dell’11.

Sabato 30Maggio, presentazione del corteo a Nuoro al Circolo Tuco Ramirez in Va Roma 15 dalle 18.00.

Sabato 30 Maggio, Cagliari, durante il concerto benefit per la Cassa antirepressione sarda a Sa Domu, sarà presente un banchetto informativo sul corteo. Dalle 20 in via Lamarmora.

Domenica 31 Maggio, a San Sperate all’ex municipio in via Risorgimento, SERATA ANTIMILITARISTA dalle 18 e 30.

Presto aggiornamenti sugli appuntamenti della prossima settimana

TUTTI IN GRINTA E NO STAREX!!

Contributo radiofonico sul corteo dell’11

Cliccando sul link si può ascoltare l’intervista di radio ondarossa a un compagno della rete No basi.

http://www.ondarossa.info/newstrasmissioni/stop-starex-approfondimento-vista-del-corteo-antimilitarista-de

Giornata antimilitarista nelle alpi: PRATI E PASCOLI, NON POLIGONI

Sono ormai molti anni che la zona di Pian dell’Alpe, magnifico
pianoro all’interno del comune di Usseaux (Val Chisone), viene
periodicamente sottratta all’utilizzo degli abitanti o di chi ama la
montagna, nonostante le attività pastorali e il suo prestigio
naturalistico, per essere destinata all’addestramento militare.

Continue colonne di mezzi dell’esercito attraversano la S.p.23,
direzione: Zona del territorio denominata poligono di “PIAN
DELL’ALPE”, area che viene occupata temporaneamente perché
interessata da esercitazioni militari a fuoco con armi portatili. I
valligiani ricevono l’ordine di non avvicinarsi grazie a continui
comunicati murali che preannunciano le date prescelte.
I pascoli come i sentieri vengono costantemente danneggiati dai
cingoli e dall’abbandono di bossoli e spazzatura di varia natura.

La montagna utilizzata come teatro di simulazione bellica per
esercitazioni in condizioni “estreme”, viene così trasformata in
uno spazio privo di vita a disposizione degli interessi dell’industria
militare.

Come spesso accade, si guarda al territorio alpino come semplice
bacino da cui sottrarre spazio, risorse e da sfruttare a beneficio dei
poteri forti, con buona pace dei suoi abitanti, la cui opinione, per
loro non conta un fico secco.**

Le deboli critiche mosse in passato da istituzioni locali come
Comuni e Parco Orsiera-Rocciavrè, non hanno sortito il benché minimo
risultato, ma ciò non ha impedito che continui se pur piccoli segnali
di dissenso continuassero ad essere lanciati contro queste
esercitazioni che militarizzano e avvelenano i territori e preparano
le missioni neocolonialiste dell’esercito italiano in giro per il
mondo.

Sogniamo un mondo senza eserciti, e le vallate alpine in cui amiamo
vivere ne sono parte.
Non intendiamo disciplinare questa presenza, né tanto meno
riciclarla come demenziale opportunità turistica, ma liberarcene
definitivamente.

Cogliamo l’occasione del passaggio del Giro d’Italia dal Colle delle
Finestre per informare le tante persone che saliranno di quanto accade
a Pian dell’Alpe quando i riflettori dell’evento sportivo si
spengono.

SABATO 30 MAGGIO

Escursione antimilitarista a Pian dell’Alpe

ritrovo alle ore 9.00 a Fenestrelle

(P.zza Cappuccina, davanti all’ufficio postale)

Alpi Libere

30 Maggio BENEFIT CASSA ANTIREPRESSIONE SARDA

La Cassa Antirepressione Sarda invita a una serata benefit inguaiati con la legge.
In collaborazione con Sa Domu Studentato Occupato.

SABATO 30/5 CONCERTO HC E RAP A SA DOMU:
TEAR ME DOWN
A FORA DE ARRASTU
JOLIE ROUGE
REAL DA BOMB

La serata prevede alle ore 20 una presentazione della cassa antirepressione e un approfondimento sulle recentissime manovre repressive della questura cagliaritana.

Sarà allestita un’aula tematica con distro e contatti dei prigionieri.

A seguire cena per tutti i gusti benefit per la Cassa.

Inoltre l’ingresso alla serata sarà ad offerta libera, tutto il ricavato delle sottoscrizioni andrà ai 7 prigionieri NOTAV,
Chiara, Claudio, Mattia, Nicco, Graziano, Lucio e Francesco.

logo little LIBERI TUTTI
PARTECIPA E FAI GIRARE

E’ uscito il nuovo numero di Sa Tiria, numero 9, maggio 2015.

In allegato il file stampabile.

Argomenti:

– Corteo contro la Starex

– Recenti esperienze di lotta

– Le Navi Gialle

– Approfondimento sull’aeroporto militare di Decimomannu

sa Tiria 9

Sabato presentazione del corteo NO STAREX a Sassari

SABATO 23 MAGGIO ore 18.00
presso lo spazio sociale del collettivo S’idealibera in

Via Michelangelo Casaggia 12 (dietro la chiesa di Sant’Apollinare) a Sassari.

ASSEMBLEA-DIBATTITO SUL
CORTEO “FERMIAMO LA STAREX”

Il Comitato No basi né qui né altrove ha chiamato per l’11 Giugno a Decimomannu un corteo per fermare la più importante esercitazione aerea internazionale che si svolgerà in Sardegna quest’anno, la STAREX.

Un gran numero di velivoli, prevalentemente delle aereonautiche militari italiana e tedesca, decolleranno dall’aeroporto militare di Decimomannu per allenarsi alla guerra.

Per questo pensiamo sia importante trovarsi prima per parlare insieme della mobilitazione e degli strumenti da mettere in campo per impedire l’esercitazione.

SERATA ANTIMILITARISTA – NO ALLA STAREX – 17 maggio 2015 ORE 18 a Decimomannu

11127726_1598406137077662_781809903585618963_o

 

SERATA ANTIMILITARISTA – NO ALLA STAREX – 17 maggio 2015 a Decimomannu, via Cagliari 22 ore 18.00

La STAREX (Sardinia Tactical Air Range Exercise) è la più importante esercitazione aerea che si svolge in Sardegna.

Dal 9 al 12 Giugno un gran numero di velivoli decolleranno dall’aeroporto militare di Decimomannu per allenarsi alla guerra nei poligoni di Teulada, Capo Frasca e Quirra. In passato le esercitazioni Starex, Spring Flag e Star Vega prepararono la NATO agli attacchi in Afghanistan, Iraq e Libia e diedero ampio spazio alle forze aeree israeliane, di cui conosciamo bene i misfatti nella Striscia di Gaza e in Libano.

In vista del CORTEO ANTIMILITARISTA dell’11 GIUGNO a Decimomannu, incontriamoci per parlare delle servitù militari e riflettere sulla loro possibile e necessaria conversione civile, attraverso proiezione di documentari, letture di inchieste giornalistiche e testimonianze. A seguire, momenti musicali e buffet benefit.

Immagine

volantino A5 11 giugno